free html5 templates


Tour Pasqua Albania
con volo da Catania e Palermo

ALBANIA CLASSICA - tour Pasqua con volo -  5-13 aprile 2020
09 giorni /8 notti 

Tour garantito minimo 2 pax

Euro 9 0 0  p.p.  (tour garantito minimo 2 persone)
 - Volo Alitalia con scolo a Roma da Palermo e Catania
- Trasferimenti in pullman GT
- Sistemazione in hotel 4 stelle
- Trattamento di mezza pensione in hotel 
- Guida accompagnatore parlante italiano 

NON INCLUDE: 
- Euro 210 tasse aeroportuali
- euro 25 quota apertura pratica comprensiva di assicurazione medico-bagaglio no stop,
- ingressi (euro 35.00)
- pranzi, bevande ai pasti, mance,
- spese personali, tasse di soggiorno, servizi di facchinaggio e tutto quanto non espressamente  riportato alla voce “la quota comprende”.
---------------------------
NESSUNA QUOTA
APERTURA PRATICA PER PRENOTAZIONI
CONFERMATE 60 GG PRIMA!
----------------------------
Supplementi e riduzioni:
Bambin 0-4 anni n.c FREE
Bambin 4-13 anni n.c -50%
Rid. 3° letto adulti 10%
Supplemento pensione completa €126 p.p.  
SUPPLEMENTO SINGOLA € 309

GIORNO 1: Arrivo a Tirana. tempo libero a disposizione, cena e pernottamento

Arrivo a Tirana, trasferimento in albergo e tempo libero a disposizione.

Cena e pernottamento in hotel.

GIORNO 2: TIRANA, KRUJA, DURAZZO 

Dopo la prima colazione in hotel, partenza per Kruja. Visita della città che vede nella Fortezza e nel Museo ospitato al suo interno, dedicato al padre fondatore del sentimento nazionale Albanese, Giorgio Castriota Scanderbeg le sue maggiori attrazioni. Questa sosta, oltre ad una conoscenza della storia della resistenza in Europa all’espansionismo ottomano permetterà di entrare in contatto con testimonianze ancora vive e attive della comunità “albenese” nel mondo. Proseguimento per Durazzo, una delle più antiche città dell’Albania e visita dell’anfiteatro situato al centro della città moderna. Cena e pernottamento a Durazzo.  

GIORNO 3: DURAZZO, ARDENICA, APOLLONIA, ZVERNEC, VALONA

Dopo la prima colazione, partenza per Valona. Durante il tragitto, sosta al Monastero di Ardenica la cui costruzione risale al Medioevo come testimoniato dalla pietra all’entrata databile al 1417. Si dice che Scanderbeg si sia sposato proprio nella piccola cappella di Ardenica. Proseguimento per l’antica città di Apollonia, situata sulla famosa Via Egnatia, una delle più importanti città dell’Antica Roma. Nel pomeriggio sosta per visitare il monastero di Zvernec, situato al centro dell’isola di Zvernec e totalmente circondato da sempreverdi. Edificato nel XIII/XIV sec. e dedicato a Santa Maria, rappresenta tutt’ora un importante centro religioso per gli abitanti del distretto di Valona. Arrivo a Valona, cena e pernottamento in hotel.

GIORNO 4: VALONA, RIVIERA ALBANESE, PORTO PALERMO, SARANDA

Dopo la prima colazione in hotel, visita della città di Valona ed il museo dell’indipendenza situato nella casa originale dove il primo Governo Albanese indipendente ebbe i suoi uffici e da dove fu proclamata l’indipendenza. Proseguimento per Saranda, lungo la Riviera Albanese dalla quale si ammirerà in basso il Mar Ionio ed un Panorama mozzafiato su Llogara, il parco nazionale situato ad oltre 1200 mt. Sul livello del mare. Si continua verso Saranda facendo una breve sosta presso il Castello di Ali Pasha a Porto Palermo, una fortezza utilizzata per controllare le rotte commerciali del mare. Cena e pernottamento in hotel.

GIORNO 5: SARANDA, BUTRINTO (patrimonio Unesco), OCCHIO BLU, ARGIROCASTRO

Dopo la prima colazione in hotel, partenza per l’antica città di Butrinto, patrimonio dell’Unesco e più importante scoperta archeologica in Albania. Oltre alle splendide antiche rovine, ha il vantaggio aggiunto di essere situata su una bella penisola, ricca di flora e fauna. Nel pomeriggio arrivo ad Argirocastro.Lungo il tragitto sosta per la visita ad Occhio Blu. Cena e pernottamento in hotel. 

GIORNO 6: ARGIROCASTRO (patrimonio Unesco), BERAT (patrimonio Unesco)

Dopo la prima colazione in hotel, visita ad Argirocastro, città museo dichiarata patrimonio Unesco nel 2005. Visita al Castello medievale al cui interno si trova il Museo Nazionale delle Armi che espone armi utilizzate in Albania sin dai tempi antichi e materiale bellico della I e II guerra mondiale, usato come prigione politica durante la dittatura comunista. Visita al Museo Etnografico, allestito nella casa dove nacque il dittatore albanese Enver Hoxha. Proseguimento per la visita di Berat, un’altra meraviglia dichiarata patrimonio Unesco, conosciuta anche come la “città delle mille finestre” e classificata come città-museo. In passato, all’interno del castello c’erano quaranta chiese, oggi ne rimangono solo sette di cui una trasformata nel Museo Onufri, pittore albanese del XVI secolo, maestro di icone sacre, che dipinse molte chiese ortodosse in Albania e Grecia. Cena e pernottamento in hotel.

GIORNO 7: BERAT (patrimonio Unesco), ELBASAN, TIRANA

Dopo la prima colazione in hotel, partenza per Ebasan con visita del Castello di Elbasan. Pausa caffè e partenza per Tirana dove si visiterà il Museo storico nazionale e la Moschea di Haxhi Et’Hem Bey. Sono previste soste al Palazzo della cultura, alla statua dedicata a Giorgio Castriota Scanderbeg e della Torre dell’Orologio. Cena e pernottamento in hotel.

GIORNO 8: TIRANA, SCUTARI, ALESSIO,TIRANA

Dopo la prima colazione, partenza per Scutari, la città più importante del nord Albania e antica capitale dell’Illiria nel III sec. a.C.

Visita al Castello di Rozafa da dove si potrà ammirare un panorama spettacolare a 360°. Passeggiata nella zona pedonale rinnovata di recente, in cui si intrecciano architettura italiana e austriaca. 

Pranzo di Pasqua FACOLTATIVO. 

Rientro a Tirana. Lungo il percorso, sosta ad Alessio per visitare il Sepolcro di Skanderbeg, situato all’interno dei resti della chiesa di San Nicola, nel cuore del paese. Cena e pernottamento in hotel a Tirana. 

GIORNO 9: TIRANA, RIENTRO IN ITALIA

Dopo la prima colazione in hotel, trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia.


Tour classico Albania (solo tour)

ALBANIA CLASSICA  PASQUA (solo tour)
08 giorni / 7 notti – tutte le domeniche fino al 20 settembre

tour garantito minimo 2 pax

da  €  800  per persona
- Hotel di categoria 4*
- Trattamento di mezza pensione in hotel
- Trasferimenti aeroporto/hotel/aeroporto (Atene e Tirana)
- Pullman privato
- Guida parlante italiano

NON INCLUDE: 
- volo da e per l’Italia
- quota apertura pratica € 25 p.p.
- pranzi durante il tour
- bevande ai pasti
- ingressi € 35
- mance, spese personali, tasse di soggiorno in hotel, servizio facchinaggio
- pasti non indicati
- quanto non indicato come incluso.

Supplementi e riduzioni:
Bambini 0-4 anni n.c. FREE  
Bambini 4-13 anni n.c -50%
Rid. 3°letto adulti 10%
Supplemento pensione completa € 126 p.p.  
SUPPLEMENTO SINGOLA € 309

GIORNO 1: Arrivo a Tirana. tempo libero a disposizione, cena e pernottamento

Arrivo a Tirana, trasferimento in albergo e tempo libero a disposizione.

Cena e pernottamento in hotel.

GIORNO 2: TIRANA, KRUJA, DURAZZO 

Dopo la prima colazione in hotel, partenza per Kruja. Visita della città che vede nella Fortezza e nel Museo ospitato al suo interno, dedicato al padre fondatore del sentimento nazionale Albanese, Giorgio Castriota Scanderbeg le sue maggiori attrazioni. Questa sosta, oltre ad una conoscenza della storia della resistenza in Europa all’espansionismo ottomano permetterà di entrare in contatto con testimonianze ancora vive e attive della comunità “albenese” nel mondo. Proseguimento per Durazzo, una delle più antiche città dell’Albania e visita dell’anfiteatro situato al centro della città moderna. Cena e pernottamento a Durazzo.  

GIORNO 3: DURAZZO, ARDENICA, APOLLONIA, ZVERNEC, VALONA

Dopo la prima colazione, partenza per Valona. Durante il tragitto, sosta al Monastero di Ardenica la cui costruzione risale al Medioevo come testimoniato dalla pietra all’entrata databile al 1417. Si dice che Scanderbeg si sia sposato proprio nella piccola cappella di Ardenica. Proseguimento per l’antica città di Apollonia, situata sulla famosa Via Egnatia, una delle più importanti città dell’Antica Roma. Nel pomeriggio sosta per visitare il monastero di Zvernec, situato al centro dell’isola di Zvernec e totalmente circondato da sempreverdi. Edificato nel XIII/XIV sec. e dedicato a Santa Maria, rappresenta tutt’ora un importante centro religioso per gli abitanti del distretto di Valona. Arrivo a Valona, cena e pernottamento in hotel.

GIORNO 4: VALONA, RIVIERA ALBANESE, PORTO PALERMO, SARANDA

Dopo la prima colazione in hotel, visita della città di Valona ed il museo dell’indipendenza situato nella casa originale dove il primo Governo Albanese indipendente ebbe i suoi uffici e da dove fu proclamata l’indipendenza. Proseguimento per Saranda, lungo la Riviera Albanese dalla quale si ammirerà in basso il Mar Ionio ed un Panorama mozzafiato su Llogara, il parco nazionale situato ad oltre 1200 mt. Sul livello del mare. Si continua verso Saranda facendo una breve sosta presso il Castello di Ali Pasha a Porto Palermo, una fortezza utilizzata per controllare le rotte commerciali del mare. Cena e pernottamento in hotel.

GIORNO 5: SARANDA, BUTRINTO (patrimonio Unesco), OCCHIO BLU, ARGIROCASTRO

Dopo la prima colazione in hotel, partenza per l’antica città di Butrinto, patrimonio dell’Unesco e più importante scoperta archeologica in Albania. Oltre alle splendide antiche rovine, ha il vantaggio aggiunto di essere situata su una bella penisola, ricca di flora e fauna. Nel pomeriggio arrivo ad Argirocastro.Lungo il tragitto sosta per la visita ad Occhio Blu. Cena e pernottamento in hotel. 

GIORNO 6: ARGIROCASTRO (patrimonio Unesco), BERAT (patrimonio Unesco)

Dopo la prima colazione in hotel, visita ad Argirocastro, città museo dichiarata patrimonio Unesco nel 2005. Visita al Castello medievale al cui interno si trova il Museo Nazionale delle Armi che espone armi utilizzate in Albania sin dai tempi antichi e materiale bellico della I e II guerra mondiale, usato come prigione politica durante la dittatura comunista. Visita al Museo Etnografico, allestito nella casa dove nacque il dittatore albanese Enver Hoxha. Proseguimento per la visita di Berat, un’altra meraviglia dichiarata patrimonio Unesco, conosciuta anche come la “città delle mille finestre” e classificata come città-museo. In passato, all’interno del castello c’erano quaranta chiese, oggi ne rimangono solo sette di cui una trasformata nel Museo Onufri, pittore albanese del XVI secolo, maestro di icone sacre, che dipinse molte chiese ortodosse in Albania e Grecia. Cena e pernottamento in hotel.

GIORNO 7: BERAT (patrimonio Unesco), ELBASAN, TIRANA

Dopo la prima colazione in hotel, partenza per Ebasan con visita del Castello di Elbasan. Pausa caffè e partenza per Tirana dove si visiterà il Museo storico nazionale e la Moschea di Haxhi Et’Hem Bey. Sono previste soste al Palazzo della cultura, alla statua dedicata a Giorgio Castriota Scanderbeg e della Torre dell’Orologio. Cena e pernottamento in hotel.

GIORNO 8: TIRANA, SCUTARI, ALESSIO,TIRANA

Dopo la prima colazione, partenza per Scutari, la città più importante del nord Albania e antica capitale dell’Illiria nel III sec. a.C.

Visita al Castello di Rozafa da dove si potrà ammirare un panorama spettacolare a 360°. Passeggiata nella zona pedonale rinnovata di recente, in cui si intrecciano architettura italiana e austriaca. 

Pranzo di Pasqua FACOLTATIVO. 

Rientro a Tirana. Lungo il percorso, sosta ad Alessio per visitare il Sepolcro di Skanderbeg, situato all’interno dei resti della chiesa di San Nicola, nel cuore del paese. Cena e pernottamento in hotel a Tirana. 

GIORNO 9: TIRANA, RIENTRO IN ITALIA

Dopo la prima colazione in hotel, trasferimento in aeroporto per il volo di rientro in Italia.

I nostri contatti

Ticket informazioni

www.virtusviaggi.it

E-mail:

booking@virtusviaggi.it

Orari

dal lunedi al venerdi
09:00 - 13:00
16:00 - 19:30

Sabato dalle ore 09:00 alle 13:00

CONDIVIDI LA PAGINA